Home » Webzine

Un Instant Messenger per Moodle

francesco leonetti

NOTA BENE: l'articolo che segue propone download e istruzioni del modulo per la versione 1.8 di Moodle.
Per la versione 1.9, potete leggere la parte introduttiva generale e poi proseguire qui per il download e le istruzioni del rispettivo modulo.



Quando si è in un'aula scolastica o universitaria si ha subito la percezione di coloro che frequentano lo stesso corso, ci si vede, ci si piace, magari ci si diventa amici e ci si incontra anche fuori dall'aula, per studiare insieme o per un gelato in compagnia. Questo aspetto socializzante della formazione è importante. Anzi, nella mia esperienza, quanto più si favorisce la collaborazione e la socializzazione tra i partecipanti di un corso, tanto più alta è la probabilità che il corso funzioni.
Ovviamente la sola consapevolezza degli altri non è sufficiente a garantire l'efficacia di un corso, però, secondo me, è necessaria.
Quando si è in online, in una piattaforma di e-learning, manca del tutto la percezione degli altri.
E' necessario dunque favorirla, rappresentarla, attuarla. Tutti gli strumenti di scambio, comunicazione e collaborazione di una piattaforma di e-learning hanno questo scopo.
Quando sono ben congegnati ed usati, questi strumenti possono addirittura consentire esperienze di formazione di qualità e intensità superiore a quelle tradizionali d'aula. Ad esempio, in aula quando l'insegnante spiega si deve stare tutti zitti zitti. Online si può parlare quando si vuole e con chi si vuole! Ci pensa il tutor a moderare, se serve :)

Lo strumento che presento in questo articolo dunque è un instant messenger, e si propone proprio di favorire non solo la consapevolezza della presenza degli altri in un corso, ma anche consentirne una comunicazione diretta ed immediata dall'interno della piattaforma di e-learning.

Insomma, è una specie di "skype", integrato però nella piattaforma.

Il modulo l'ho scritto per arricchire la piattaforma Moodle impiegata per il Master in E-Learning dell'Università della Tuscia, ed è inserito anche nella prossima versione della piattaforma open source Docebo, al cui sviluppo collaboro.

Per avere un'idea di come funziona guardate questa animazione

Vi piace?!

Se avete una piattaforma Moodle e volete arricchirla anche voi con questa funzione, non dovete fare altro che seguire le istruzioni che riporto di seguito. E' tutto open source! :)

Istruzioni per il download e l'installazione del blocco Instant Messenger per Moodle 1.8

Potete scaricare i file necessari da qui:

http://www.espertoweb.it/download.php?file=instmsg.zip
http://www.espertoweb.it/download.php?file=scriptaculous.zip


Scomprimete il file "instmsg.zip" e trascinate la corrispondente cartella in:

moodle/blocks

Scomprimete la cartella "scriptaculous.zip" e spostatela dentro questa cartella:

moodle/lib

Accedete ora al vostro Moodle come admin.

Dal pannello: "Amministrazione del sito" (in inglese: "Site Administration") cliccate su "Notifiche" (in inglese: "Notifications"). Dovrebbero apparire alcuni messaggi relativi alla corretta creazione delle tabelle utilizzate dal blocco instmsg.

Tutto qui. Finito.

Se invece vi appare una pagina bianca, vuol dire che c'e' un inghippo nel riconoscimento automatico del nuovo blocco. Vi tocca definirlo a mano. E' molto semplice.

- aprite il pannello di amministrazione del database (in locale e': localhost/mylsql/ oppure localhost/home/mysql/, dipende dalla versione di easyphp che avete installato. In remoto, su aruba, ad esempio, si trova a partire da mysql.aruba.it );

- selezionate il database che avete assegnato a moodle;

- cliccate sul "tab" Importa;

- cliccate sul pulsante "sfoglia..." e localizzate il file: moodle/blocks/instmsg/db/tables.sql
(attenzione: se per caso nell'installare moodle avete scelto un prefisso diverso dallo standard "mdl_" per i nomi delle tabelle, e' necessario prima di effettuare questa operazione che modifichiate il file "tables.sql" sostituendo a "mdl_" il prefisso da voi scelto)

- cliccate sul pulsante "Esegui".

Finito! (questa volta per davvero).

Per aggiungere il blocco al corredo del corso, procedete come si fa in genere con gli altri blocchi, e cioe' attivate le modifiche (cliccando sul pulsante: Attiva modifica) e dal box "Blocchi" selezionate la voce: "InstantMessenger".


comments powered by Disqus

I commenti precedenti

Maurizio Bracardi - 06/05/2008 20:47:03

perfetto! ho seguito le istruzioni e installato tutto nella mia piatta in Aruba. Tutto é ok senza bisogno di nessun particolare settaggio.
Grazie Francesco e continua così per il bene dei semplici smanettoni come me:-)

Francesco - 14/03/2008 16:54:09

Ho inserito il blocco in moodle e si apre correttamente, indicando che sono in chat, solo che non posso scrivere niente...ci sono ma sono muto. In pratica non risulta attivo il link alla funzione di scrittura.
Mi sapete dire come risolvere il probleme??

Walter - 10/03/2008 22:42:39

Funziona tutto alla perfezione ma... la pagina delle notifiche rimane bianca.
Come posso risolvere questo problema?

E. Marra - 23/01/2008 01:28:01

Grazie Francesco,
ho provveduto subito ad in stallarlo.
Tutto funziona perfettamente.
Ciao

Rossella Baldazzi - 06/10/2007 18:11:54

non so dire se i miei alunni saranno altrettanto felici.... io lo sono! Tutto funge..
Grazie Francesco
Rossella

Maria Caggegi - 06/10/2007 12:35:10

questi si che sono regali, posso dirlo a voce alta visto che l'ho già abbondantemente testato nella mia piattaforma moodle.
Grazie Francesco
Mari